Se state leggendo queste righe è molto probabile che siate dei piccoli imprenditori e possediate un’impresa commerciale, un negozio o offriate dei servizi.
Tutti noi però, voi compresi, nessuno escluso, siamo consumatori, clienti, utenti di un qualsivoglia servizio. E di questi tempi, diciamoci la verità, che sia per cercare  un ristorante, un fruttivendolo un idraulico o un commercialista, è molto probabile che il primo posto dove lo si vada a cercare sia su internet. Smartphone alla mano, digitiamo le nostre parole chiave nella finestra del browser, e aspettiamo qualche secondo per di avere un risultato che, ormai diamo per scontato. Eppure a volte, capita che questo risultato non ci sia: poche cose risultano ormai più irritanti o spiazzanti, di cercare l’indirizzo o il numero di telefono di un ristorante su internet e scoprire che queste informazioni sono vecchie, incomplete, confuse o peggio, non esistono affatto.
Se siete degli utenti a cui è capitata questa piccola sventura e siete anche degli imprenditori, è quasi certo che siate state colti da un minuscolo disagio: “Il mio negozio online si vede?”

Il web, questo sconosciuto

Ci sono ancora delle persone che credono che un sito web, o una pagina Facebook aperta a nome della propria impresa non servano a granché per gli affari. Potrà sembrarvi strano, ma esistono anche piccoli imprenditori che credono che Google, Facebook o grandi portali come Tripadvsor, Booking, Yelp e compagni, non siano utilizzati da tante persone quanto si dice in giro. Ovviamente la ragione spesso è che non conoscono questi mezzi o sono leggermente a disagio perché credono che non sarebbero in grado di usarli in prima persona. In certi casi è possibile, bisogna avere una certa dimestichezza con il mezzo internet per poter approfittare di quello che offre, ma sempre più spesso la situazione è differente.

Cosa può fare  internet per la mia impresa?

Innanzitutto è bene chiarire cosa significa essere presenti su internet per una piccola impresa, come ad esempio un negozio di quartiere.
Prendiamo il servizio GoogleMyBusiness, a cui si può accedere semplicemente aprendo una casella postale Gmail. Questo servizio fa sì che chiunque possa immediatamente, accedere ad informazioni indispensabili come indirizzo, numero di telefono, orari di apertura del proprio negozio e naturalmente l’indirizzo di un eventuale sito web. Con un solo tocco sullo schermo del proprio smartphone, l’utente ha la possibilità di telefonare direttamente al negozio o scoprire come raggiungere il negozio a piedi o con altri mezzi dalla propria posizione grazie alle mappe di Google (che permettono perfino di arrivare virtualmente sulla soglia del negozio e leggerne l’insegna!).
Questo accade non solo cercando un negozio specifico, ma anche con una ricerca più generica: poniamo che si voglia cercare una gelateria nei dintorni del luogo in cui ci si trova i quel momento. Basta cercare la parola “gelaterie” e grazie alla geolocalizzazione, Google saprà darvi gli indirizzi e numeri di telefono di tutte le gelaterie del quartiere. Se siete stati bravi, in quella lista c’è anche il vostro negozio, famoso in tutto il quartiere, ma non per quelli che sono solo di passaggio e hanno voglia di gelato!

Essere presenti sul web

Essere presenti su internet, anche solo con poche, ma precise e accurate informazioni, fa sì che il vostro negozio o la vostra impresa esista non solo nel mondo reale, ma anche in quello senza confini che si trova nelle tasche di tutte le persone che passeggiano fuori dalla vostra vetrina. L’esempio fatto poco sopra vale allo stesso modo per quanto riguarda anche un social media importante come Facebook, dove è possibile creare delle piccole vetrine virtuali tramite cui fornire informazioni sulla vostra impresa. Informazioni che a nostro parere sarebbe sempre meglio tenere il più possibile aggiornate, pertinenti ed eleganti: a nessuno piace una vetrina disordinata e polverosa!

Farsi trovare sul web
Certo se siete presenti sul web, anche solo tramite una pagina Facebook o su Google è possibile che molte più persone possano trovarvi, ma questo capiterà, come dire, per caso.
Se già non lo sapeste probabilmente non stareste leggendo queste righe, ma ovviamente è anche possibile farsi pubblicità via internet, ma a differenza della pubblicità “tradizionale”quella via web, può essere diretta ad uno specifico gruppo di persone, estesa ad un luogo specifico, attirare solo le persone realmente interessate e può anche fare tutte queste cose combinate.
Si chiama mobile local marketing.

AdMove, il mobile local marketing reso semplice

Certo, direte voi, aprire una pagina Facebook o un account Gmail sono attività piuttosto semplici e alla portata di tutti, utilizzare servizi più complessi come GoogleAds o FacebookAds è tutta un’altra cosa. Come si diceva poche righe fa però, fortunatamente esistono servizi che sono in grado di rendere semplici e abbordabili anche cose che possono risultare piuttosto complicate per chi non è un esperto o per chi ha più voglia di fare il proprio mestiere senza essere costretto ad impararne un altro. AdMove offre esattamente questo tipo di servizi per le piccole imprese locali, il mobile local marketing reso semplice: ad ognuna delle vostre esigenze corrisponde un prodotto pensato specificamente e personalizzabile a piacimento, in pochi click e in maniera chiara e precisa. Abbiamo pensato anche all’aspetto grafico delle campagne marketing, perché l’occhio vuole la sua parte. Sul sito di AdMove è anche possibile provare gratuitamente la nostra piattaforma e scoprire il potenziale commerciale tutto da esplorare (e sfruttare) nella vostra zona. Per ogni eventuale dubbio, il nostro servizio clienti è a vostra completa disposizione.

Essere sul web è importante, ma farsi trovare è cruciale, AdMove è qui proprio per questo.